Come scegliere l’agenzia immobiliare perfetta

Il momento di vendere o acquistare casa è indubbiamente delicato. Come ben si sa, anche se le risorse sono superiori rispetto al passato, è bene evitare il fai da te e affidarsi a un’agenzia seria. Le realtà in questione sono numerose e non è sempre facile capire verso quale orientarsi. A prescindere che si cerchi un’agenzia immobiliare a Padova piuttosto che una in un’altra città d’Italia, esistono alcuni criteri universali che è giusto conoscere. Scopriamoli assieme nelle prossime righe.

Il nodo della vicinanza

Un criterio fondamentale da considerare quando si punta a scegliere l’agenzia immobiliare perfetta per le proprie esigenze è quello che vede in primo piano la vicinanza. L’optimum prevede il fatto di concentrarsi sulle realtà presenti nel Comune in cui si trova l’immobile che si punta vendere. Il motivo principale è legato al fatto che, così facendo, si sfrutta al massimo il network che l’agente immobiliare ha costruito – del quale sì, fa parte anche il proprietario del bar dove prende il caffè prima di iniziare a lavorare e con cui chiacchiera – con maggiori chances di concludere la vendita in tempi brevi.

Esperienza nel settore

Il mondo immobiliare è stato interessato da numerosi cambiamenti negli ultimi anni. Alla luce di ciò, è bene rivolgersi a un’agenzia il cui titolare abbia un’ampia esperienza del settore.

L’importanza dell’abilitazione

Un altro aspetto da considerare quando ci si trova nella fase di scelta dell’agenzia per vendere la propria casa o comprarne una nuova riguarda il possesso dell’abilitazione da parte degli agenti con i quali si interagisce. La sua mancanza, infatti, può causare problematiche non indifferenti dal punto di vista burocratico.

La promozione

Il capitolo della promozione richiede un’attenzione specifica. Oggi come oggi, le agenzie immobiliari hanno a disposizione numerosi mezzi per ottimizzarla. Tra questi rientrano, per esempio, le visite virtuali. Da non dimenticare è altresì la possibilità di contattare un home stager, professionista che si occupa di allestire le case come se fossero veri e propri set, rendendole più presentabili ma, nel contempo, non snaturandone le peculiarità.

Prima di scegliere un’agenzia piuttosto che un’altra, è bene informarsi sulla gestione della promozione degli immobili e, se possibile, evitare le realtà che si limitano a pubblicare i dettagli dell’unità sui siti di annunci e ad esporre i cartelli con il riassunto delle sue caratteristiche in vetrina. Nel 2022, gli strumenti in possesso da parte dei professionisti dell’immobiliare che vogliono valorizzare al meglio le case che devono vendere sono tantissimi ed è un peccato non utilizzarli!

I limiti dei numeri

Molte persone, sbagliando, quando scelgono l’agenzia immobiliare aprono il sito di una determinata realtà e si focalizzano subito sul numero di immobili in vendita in quel preciso momento, convinti che si tratti di un criterio discriminante. Bene: non sempre è così! Ci sono agenzie immobiliari che, per policy aziendale, preferiscono prendere in carico poche vendite, concentrandosi al massimo su queste ultime e non lasciando nulla al caso per quanto riguarda la presentabilità dell’immobile.

La qualità della valutazione

Non c’è che dire: sono davvero tanti gli aspetti a cui porre attenzione nel momento in cui si punta a scegliere l’agenzia immobiliare migliore per le proprie esigenze. Nell’elenco rientra il fatto di chiedere, nei casi in cui si ha l’obiettivo di vendere, una valutazione scritta. Quella fatta “a vista” deve essere considerata come un primo passo. Subito dopo, da parte di un’agenzia immobiliare seria, deve arrivare una valutazione comparativa approfondita, caratterizzata cioè da un’analisi del mercato della zona in cui si trova l’immobile.

Meglio l’esclusiva? Assolutamente sì!

Quando si cerca l’agenzia immobiliare ideale per i propri obiettivi, è il caso di orientarsi verso quelle che chiedono l’esclusiva. Come mai? Il motivo è molto semplice e riguarda il fatto che, agendo in questo modo, si hanno maggiori garanzie di avere a che fare con una realtà pronta a investire in maniera seria e costante nella promozione dell’immobile.

Il network di professionisti

“Nessun uomo è un’isola”: oggi come oggi, possiamo tranquillamente parafrasare il titolo di una delle poesie più celebri degli anni ‘50 ricordando che l’affermazione vale anche per i professionisti e le agenzie. Ecco perché, quando si sceglie una realtà immobiliare per vendere o acquistare casa, è bene focalizzarsi sulle agenzie che hanno costruito un buon network nel corso degli anni. Dall’architetto, al già citato home stager, fino al notaio, sono davvero tanti i professionisti a cui le realtà attorno alle quali ruota questo articolo si rivolgono con l’obiettivo di migliorare il proprio lavoro.