Come illuminare il giardino di casa: consigli per l’uso

illuminare il giardino di casa

La possibilità di disporre di una casa con annesso uno spazio verde, rappresenta da sempre un sogno per la maggior parte degli italiani. Il giardino, d’altronde, fornisce un senso ancora più intimo all’intero nucleo famigliare, oltre che rappresentare un invidiabile biglietto da visita per parenti ad amici. La sua cura, di conseguenza, è di fondamentale importanza sia da un punto di vista estetico, onde evitare di deturpare la bellezza dell’immobile nel suo complesso, che ecologico, considerato che una cattiva manutenzione può comportare dei problemi ambientali e, talvolta, di salute alle persone che vi risiedono.

Rendere il giardino affascinante mantenendo un’elevata efficienza energetica: operazione possibile

Una pensiero che affligge molti individui, è come rendere incantevole il proprio giardino in qualunque circostanza: di notte, di giorno e in occasioni di particolari ricorrenze, mantenendo, però, un significativo risparmio energetico dei consumi. In quest’ultimo caso, il primo step indispensabile consiste nella scelta del fornitore di energia elettrica, impresa tutt’altro che semplice data la pluralità di offerte presenti sul mercato. Ad agevolare il compito degli utenti, però, esistono siti come Chetariffa.it, in grado di comparare le proposte commerciali dei player del settore e individuare quale sia l’offerta più consona alle proprie esigenze.

Per rendere l’illuminazione più “green”, è possibile ricorrere all’utilizzo di lampade solari ecologiche, che non forniscono deturpamenti estetici e consentono un significativo risparmio in bolletta. Le lampade ad energia solare consentono di illuminare il giardino senza l’utilizzo di fili e complessi sistemi di isolamento dell’impianto, oltre ad essere facilmente collocabili in diversi punti in base alle singole esigenze.

Come illuminare il giardino nelle grandi occasioni

Uno dei momenti in cui il giardino assume il ruolo di assoluto protagonista, è nelle ricorrenze particolari come compleanni, anniversari, feste di compleanno o ritrovi conviviali con amici, colleghi e parenti. In queste circostanze, infatti, l’ansia di sfigurare assale i proprietari dell’immobile, che vogliono mostrare il proprio giardino in tutta la sua beltà. In tal senso, le lampade da esterno svolgono un ruolo di fondamentale importanza per rendere indimenticabile la serata evitando una decrescita degli indispensabili standard di sicurezza.

Le lampade a sospensione da esterno, ad esempio, consentono di illuminare il tavolo sotto la pergola o un patio in modo non invadente, lasciando illibata l’atmosfera. Per dare un tocco romantico, quasi fiabesco, al proprio giardino, sono particolarmente indicati i fili di lampadine, capaci di creare un ambiente suggestivo ed elegante al tempo stesso. Se si vuole esaltare la bellezza di piante o fiori è consigliabile utilizzare, invece, dei faretti da pavimento per esterni, in grado di illuminare il cammino e, grazie alle fasce di luce, rendere ancora più incantevole la vegetazione presente nel giardino.

Illuminazione notturna, valido alleato per migliorare esteticamente la casa

Ma il momento più importante, quello che qualunque possessore di un giardino deve tenere inevitabilmente in conto, riguarda l’illuminazione notturna, capace di migliorare (o peggiorare) sensibilmente l’estetica del giardino stesso o, addirittura, dell’intera abitazione. Non è raro notare, infatti, come certe villette perdano di fascino ed eleganza a causa di un’illuminazione poco armoniosa, che mal si concilia con l’ambiente che la circonda. E’ estremamente importante, quindi, scegliere un’illuminazione consona all’intero nucleo abitativo, che non deve in alcun modo inficiare, però, la sicurezza delle persone che vi risiedono.

Le lampade da esterno, in tal senso, costituiscono un ottimo alleato per migliorare l’atmosfera nel suo complesso mantenendo elevati standard di sicurezza. Per i giardini di dimensioni ridotte, oppure per i perimetrali di uno chiuso, le lampade da esterno a parete risultano maggiormente funzionali, in quanto non occupano spazio e sono robuste, aspetto, quest’ultimo, di rilevante importanza in presenza di bambini. Un evergreen dell’illuminazione esterna è costituito, indubbiamente, dai lampioni da giardino: quelli di ultima generazione, oltre ad essere preferibili dal punto di vista estetico, possono disporre anche di sensori di movimento, che consento l’accensione degli stessi solo quando necessario, risultando dei validi alleati per limitare il consumo energetico. 

No Comments, Be The First!

Your email address will not be published.